Comune di Celle di Bulgheria

Esperti a confronto per lo studio di un piano anti-colate detritiche sul monte Bulgheria

Comune di Celle di Bulgheria
giovedì 21 settembre 2017
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Esperti a confronto per lo studio di un piano anti-colate detritiche sul monte Bulgheria
Esperti a confronto per lo studio di un piano anti-colate detritiche sul monte Bulgheria
Sindaco sul monte Bulgaria
22-06-2017

Professori universitari a confronto per lo studio di un piano anti-colate detritiche sul monte Bulgheria. Al lavoro un gruppo di docenti del Cugri, il Centro Universitario per la Previsione e Prevenzione Grandi Rischi, che ha effettuato sul massiccio un attento sopralluogo insieme al sindaco di Celle di Bulgheria Gino Marotta. «Abbiamo visionato le briglie realizzate circa venti anni fa per evitare che le colate detritiche potessero arrivare nei centri abitati a valle della montagna – ha spiegato il professor Domenico Guida, associato di Geomorfologia del Dipartimento di Ingegneria Civile all’ Università di Salerno e componente del Cugri – e abbiamo appurato che si tratta di opere di vitale importanza che hanno evitato il peggio. Queste strutture però – mette in chiaro il docente – oggi necessitano di un’urgente manutenzione. È necessario intervenire subito ed evitare che si possano verificare colate detritiche-fangose che potrebbero raggiungere i centri di Poderia, Celle di Bulgheria e Acquavena, così come è accaduto più volte nel corso della storia». «Insieme al Cugri e agli altri Comuni interessati – ha spiegato invece il sindaco di Celle Gino Marotta – stiamo studiando una strategia per assicurare la sicurezza degli abitati e delle persone. Come amministrazione stiamo lavorando in questa direzione da anni, spesso senza opportune risposte dagli enti preposti». Nel settembre 2015 una colata detritica distrusse campi ed uliveti, arrivando fino a poche centinaia di metri dalle prime abitazioni di Celle di Bulgheria. In quell’occasione il sindaco chiese l’intervento dell’Autorità di Bacino e degli enti sovra comunali e diede incarico al professore Guida per un studio approfondito del fenomeno. E dalle risultanze emerse un quadro piuttosto preoccupante.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

Foto3
CELLE DI BULGHERIA. Sono sette i progetti del Comune di Celle di Bulgheria candidati a finanziamento nell’ambito del Piano “Italia Sicura” per la riduzione del rischio idrogeologico. ....
gio 18 mag, 2017
Foto2
E’ stato convocato per mercoledì 1 febbraio, alle ore 18, il Consiglio Comunale di Celle di Bulgheria. All’ordine del giorno: 1) Lettura e approvazione verbali seduta precedente 2) ....
mar 31 gen, 2017
Giornata ecologica
Studenti e professori “spazzini” per un giorno. A Celle di Bulgheria dove una trentina di ragazzi della scuola media, accompagnati dai propri insegnanti, hanno ripulito strade e sentieri del ....
dom 11 dic, 2016

Eventi correlati

Data: 20-02-2016
Luogo: Sala Polifunzionale capoluogo - Celle di Bulgheria (SA)
PUIC (Piano Urbanistico Intercomunale) - Incontro con la cittadinanza
Sala Polifunzionale capoluogo - Celle di Bulgheria (SA)
20 febbraio 2016 - ore 18:00
- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Celle di Bulgheria è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it